Franchising Advisor » Idee franchising » Aprire un’attività con 10mila euro in franchising: cosa scegliere

Aprire un’attività con 10mila euro in franchising: cosa scegliere

franchising 10mila euro

Effettuando una ricerca online mirata ad un investimento di circa 10mila euro in franchising, si può subito notare che i risultati sono molteplici e riguardano i settori commerciali più disparati.

Il problema, quasi sempre, è che questi risultati e le pubblicità sono semplicemente degli specchietti per le allodole: l’investimento di 10mila euro si riferisce infatti solo alla spesa che il franchisor richiede per permettere all’investitore l’ingresso nella sua rete, ma non costituisce l’investimento complessivo per l’acquisto dei macchinari e tutti gli altri accessori richiesti dall’attività.

Risolto questo dubbio di fondo, si potrebbe pensare che allora aprire un’attività in franchising con un investimento di 10mila euro sia impossibile: la buona notizia invece è che non è sempre così, ma per farlo bisogna essere oculati e realisti.

Quale attività aprire investendo 10mila euro in franchising

A titolo di esempio, per cominciare, i settori che non richiedono un investimento maggiore di 10mila euro possono essere i corner, che consistono in uno spazio stilisticamente coerente con il negozio esistente collocato in un locale già avviato. In questo caso l’investimento consiste esclusivamente nell’acquisto della prima fornitura di merce.

Un altro esempio di corner a basso investimento può essere quello dei servizi, come il noleggio a lungo termine, oppure dei corner fiscali, di vendita di auto usate, energia, servizi di mediazione, profumerie alla spina e molti altri.

Vi è anche la possibilità di investire in un franchising che si occupa di vendite online, settore che in più ha anche il vantaggio di consentire il lavoro da casa, oppure in settori dove ci si può affiliare senza la necessità di aprire un negozio ma gestito recandosi presso il cliente, come nell’ambito del pet food o del lavaggio auto a domicilio.

Infine si può anche investire nel settore dei servizi, in attività in franchising che richiedono un piccolo negozio, un minimo di arredo e un pc, dove si può iniziare con un investimento contenuto e spese ridotte: è il caso delle agenzie matrimoniali, di viaggi, di marketing e comunicazione e simili.

Opportunità franchising con un budget di 10000€ nel 2022

opportunità franchising 10000 euro

A oggi, anche se si vuole fare un investimento con un budget di 10mila euro in franchising, vi sono opportunità basilari da tenere sempre in considerazione, a prescindere dalla tipologia di attività da aprire. Innanzitutto è bene trovare un locale con un affitto molto basso, ma che si trovi in una zona ben collocata che offra la maggior visibilità possibile. Inoltre è consigliabile stabilire un contratto di locazione a breve termine e non a lungo termine.

Successivamente, è preferibile trovare delle soluzioni che permettano di non dover accumulare troppe scorte, facendosi affiancare da partner e fornitori che ti consentano di mantenere i costi bassi, ad esempio produttori, artigiani, associazioni locali, e di vendere dei prodotti con un alto margine, come prodotti alimentari e oggetti di recupero.

Se stai cercando le attività più remunerative, ti consigliamo di considerare la creazione di un centro di spedizione per abbigliamento o prodotti per l’infanzia, oppure di un negozio di artigianato locale che annoveri prodotti di vari artigiani locali, le cui creazioni ti consentirebbero di evitare il finanziamento di uno stock.

Anche nel caso di un negozio di prodotti alimentari locali i margini di profitto possono essere considerevoli. In questo modo potresti creare una rete di produttori locali che depositano i loro prodotti in un conto deposito.

Puoi tenere in considerazione anche un’attività di vendita e riciclo di cartucce per stampanti, o un negozio biologico, una caffetteria e un frutta e verdura dove vendere prodotti sfusi. Ancora, con un pizzico di audacia, puoi pensare all’apertura di una fumetteria o di una piccola libreria dell’usato. Oppure, perché no? Un’agenzia di pratiche auto in franchising.

Altre attività che possono rivelarsi remunerative nonostante un primo investimento ridotto possono essere l’apertura di una sala da tè o di un piccolo autolavaggio, perché offrono servizi di avvio tutto sommato economici.

Puoi anche considerare l’apertura di un e-commerce, che essendo gestito online consente di eludere il prezzo dell’affitto e, con il dropshipping, evita di finanziare l’inventario. Potresti anche avviare un food-truck, un piccolo wine bar o una birreria, perché permettono un investimento molto basso ma consentono dei margini di guadagno cospicui.

Infine, un’idea audace potrebbe essere anche l’apertura di una galleria d’arte che ti permetta di esporre le tue creazioni ma anche quelle di altri artisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.